Direzione generale per gli archivi

DGA News

Biblioteca digitale

Storico News

« Ottobre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Forlì e Cesena, 22 settembre 2018 | Giornate europee del patrimonio

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2018, l’Archivio di Stato di Forlì-Cesena propone, presso la sua sede di Forlì (via dei Gerolimini 6), Biglietto di sola andata. I passaporti per l’estero e la Grande migrazione nei documenti d’archiviouna visita guidata tematica incentrata sulla grande migrazione che ha coinvolto gli abitanti del territorio tra Ottocento e inizio Novecento, e in particolare sulla documentazione riguardante le richieste di rilascio di passaporti per l’estero. Le storie personali dei migranti e delle loro famiglie, vicende nelle quali spesso sono protagoniste la povertà e la necessità di lavoro, si intrecciano ai racconti relativi alle situazioni dei paesi di destinazione, alle storie dei viaggi per mare, alle nuove abitudini di vita da acquisire: un mondo costellato di norme e divieti da rispettare e applicare in modo da non trovarsi «esposti a disagi ed a peripezie dolorose» o per evitare un doloroso rimpatrio, come scrive quell’emigrato forlivese che afferma «ora sono in un posto di poter guadagnare qualche soldo e non avrei il piacere che mi dovessero rimpatriare».
Nell’ambito del tema centrale dell’edizione 2018 delle Giornate Europee L’Arte di condividere e di una riflessione che indaghi sulle tracce di un passato comune, sulle tradizioni condivise, sugli scambi e sulle contaminazioni, ma anche sulle storie di comunità che hanno abitato luoghi diversi, i materiali documentari potranno fornire uno spaccato della realtà sociale ed economica del nostro territorio in quel particolare periodo, raccontando nello stesso tempo le difficoltà che migranti di ieri e di oggi affrontano da sempre per una reale integrazione.
L’incontro sarà l’occasione per presentare ai partecipanti un progetto inerente la creazione di un database, comprensivo dei nominativi estratti dai registri di richieste dei passaporti tenuti dal Municipio forlivese; il progetto sarà realizzato grazie alla collaborazione degli studenti coinvolti nell’alternanza scuola-lavoro con l’Archivio e potrà rivelarsi un utile strumento di consultazione da offrire all’utenza, specie nell’ambito delle ricerche genealogiche.

La visita tematica sarà accompagnata dalla proiezione di slide illustrative dei materiali presi in esame e dall’esposizione di documentazione archivistica e bibliografica.

info
Sabato, 22 settembre 2018, ore 15-19 apertura straordinaria, ore 16:30 visita guidata. Ingresso gratuito.

La locandina

 

Presso la Sezione di Archivio di Stato di Cesena (via Montalti 4), si tiene La nascita della Scuola Agraria: uno studio storico e paesaggistico del cesenate. Il progetto, in collaborazione con i docenti dell'Istituto Agrario "Garibaldi Da Vinci" di Cesena, prevede la realizzazione di un laboratorio didattico per la ricerca storica sui documenti d'archivio, ideale prosecuzione delle iniziative già promosse e sviluppate nella passata edizione delle Giornate Europee. L'idea è sviluppare una storia documentaria dell'istituzione e dello sviluppo delle scuole agrarie a Cesena e della conseguente influenza sullo sviluppo del territorio cesenate dal punto di vista agrario ed economico.
Il laboratorio didattico si articolerà in una presentazione e pubblicazione dei risultati del lavoro che ha visto coinvolti docenti e studenti dell'Istituto scolastico, in prosecuzione e ampliamento del progetto Studio paesaggistico sul podere Campo La Torre di Cecilia Biondini, insegnante presso l'Istituto.

info
Sabato, 22 settembre 2018, ore 9-13, apertura straordinaria e laboratorio didattico. Ingresso gratuito.

 

 

Archivio di Stato di Forlì-Cesena
[t]  0543 31217 (Forlì); 0547 610754 (Cesena)
[@] as-fc@beniculturali.it 
[w] www.archiviodistato.forli-cesena.it

Direzione Generale Archivi
Via di San Michele 22- 00153 Roma IT
Copyright © 2012
Disclaimer
+39 06 672361 
+39 06 4882358
posta elettronica