Direzione generale per gli archivi

DGA News

Biblioteca digitale

Storico News

« Settembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            

Asti, 24 maggio 2019 | Per non dimenticare le vittime di mafia

Ad Asti, venerdì 24 maggio, alle ore 21, presso la propria sede (via G. Govone, 9), in occasione del 27° anniversario dell'assassinio di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani, l’Archivio di Stato di Asti, in collaborazione con Libera coordinamento provinciale di Asti, con il Centro Documentazione Archivio Flamigni e con il contributo della Fondazione Giovanni Goria di Asti, organizza un incontro per non dimenticare, intitolato Musica, storie e documenti. Archivi e democrazia per non dimenticare le vittime di mafia.

Diversi gli strumenti, i linguaggi e le sensibilità che si alterneranno al microfono per una serata musicale incentrata sul tema della lotta alla mafia e del ricordo delle sue vittime. Di criminalità organizzata, della stagione del terrorismo, dello stragismo e della violenza politica che ha segnato e segna una parte importante della storia della nostra Repubblica e soprattutto della valorizzazione e messa a disposizione della documentazione relativa a questi eventi si parlerà con Ilaria Moroni (direttrice del Centro Documentazione Archivio Flamigni), anima del progetto della Rete degli archivi per non dimenticare.

Il ricordo delle vittime di mafia sarà affidato allo spettacolo Dreams and Hopes di Alessandro Fantino e Anna Sfregola in arte Dari per Libera. La formazione sarà composta da Alessandro Fantino (cantautore: voce, chitarra), Anna Sfregola in arte Dari (pianista, compositrice e poetessa) e Lucia Falanga (vocalist). Lo spettacolo sarà arricchito dalla lettura recitata di brani in prosa a cura di Giusi Iacono di Libera - coordinamento provinciale di Alessandria.

Obiettivo dell’incontro è di sensibilizzare e informare circa il fenomeno mafioso ormai largamente diffuso in tutta la nazione (anche in provincia di Asti). Il momento di ricordo e memoria sarà reso attuale dalla presentazione della realtà della Rete degli archivi per non dimenticare, portale del Sistema Archivistico Nazionale gestito dall’Istituto Centrale per gli Archivi, che ha lo scopo di mettere in rete, valorizzare e mettere a disposizione dei cittadini la documentazione relativa agli eventi di mafia, terrorismo, criminalità organizzata e violenza politica in Italia.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

La locandina

 

 

Archivio di Stato di Asti
[t] 0141 531229
[@] as-at@beniculturali.it
[w] www.archiviodistatoasti.beniculturali.it


 

Direzione Generale Archivi
Via di San Michele 22- 00153 Roma IT
Copyright © 2012
Disclaimer
+39 06 672361 
+39 06 4882358
posta elettronica