Direzione generale per gli archivi

DGA News

Biblioteca digitale

Storico News

« Novembre 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            

Cosenza, 5 maggio 2020 | #laculturanonsiferma - Tre percorsi culturali

AdS Cosenza, Notaio Salerno, 1520 AdS Cosenza, Notaio Salerno, 1520

"La cultura non si ferma!" è la pagina del sito Mibact che in questo periodo di chiusura dei luoghi della cultura, per emergenza coronavirus, permette agli italiani di rimanere in contatto on line con l’arte e la cultura direttamente da casa.

In questo 2020 la Festa della Libertà ci ha sorpreso fragili e provati, prigionieri di un altro nemico, proprio per questo vicini e partecipi dei ricordi di una gioventù pervasa da paure e privazioni, fucili sulle spalle, fame, bombardamenti, oscuramenti, morte, tanta morte. Corpi straziati senza più dignità. Ricordi di persone, ora quasi tutte scomparse, che a Cosenza festeggiarono la Liberazione riversandosi per strada, danzando al suono delle dolci melodie di orchestrine improvvisate, con la voglia e la speranza di ricominciare, senza dimenticare. Per non dimenticare l’Archivio di Stato di Cosenza ha elaborato un percorso  in cui si evidenziano le rovine morali e materiali dell’odio e della paura, per una riflessione verso i valori di unità e coesione. 

“Dalla persecuzione religiosa alla discriminazione razziale: documenti per conoscere, comprendere, ricordare”  è la riproposizione virtuale di una mostra documentaria  che parte dalla presenza delle comunità ebraiche nel territorio, attestata dai documenti notarili sin dal 1500. Presenze ebraiche  costrette a dileguarsi  dopo gli editti di espulsione cinquecenteschi,  poi definitivamente nel ‘700, e  si  ritrovano internate nei campi di concentramento. Guarda il video all’indirizzo: https://www.facebook.com/ArchiviodiStatodiCosenza/videos/824000361441869/

“Le Lettere dalla Prigionia” sono la testimonianza tre soldati italiani Pasquale, Menotti, e Giuseppe,  che “hanno fatto il loro dovere”,  profondamente segnati dalla guerra si abbandonano allo sconforto e ai patimenti per la lunga prigionia in Africa. Disponibile  all’indirizzo:   https://www.archiviodistatocosenza.beniculturali.it/index.php?it/22/eventi/198/la-cultura-non-si-ferma-lettere-dalla-prigionia

“I Bombardamenti aerei a Cosenza nel 1943”, documenti  che lasciano trapelare  tutto il terrore vissuto e, nonostante tutto, rappresentano un simbolo di riscatto e impegno, di aspettative e resilienza per la ricostruzione. https://www.archiviodistatocosenza.beniculturali.it/index.php?it/22/eventi/200/la-cultura-non-si-ferma-i-bombardamenti-del-1943​

 

Archivio di Stato di Cosenza
[t] 0984 791790
[@] as-cs@beniculturali.it
[w] www.archiviodistatocosenza.beniculturali.it

Direzione Generale Archivi
Via di San Michele 22- 00153 Roma IT
Copyright © 2012
Disclaimer
+39 06 672361 
+39 06 4882358
posta elettronica