Direzione generale per gli archivi

DGA News

Biblioteca digitale

Storico News

« Marzo 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

In occasione della prima Giornata Nazionale del Paesaggio, il 14 marzo 2017 la Sezione di Archivio di Stato di Trani, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti della provincia Barletta-Andria-Trani, organizza il convegno Frammenti di paesaggio nel rapporto tra città e campagna, che si tiene presso il Polo museale di Trani (via Reginaldo G. Addazi, 8), alle ore 9.
Interverranno: Leonardo di Mauro, ordinario di Storia dell’architettura presso l’Università degli studi Federico II di Napoli, Biagio Salvemini, ordinario di Storia moderna presso l’Università degli studi Aldo Moro di Bari, Fabio Mucilli, architetto coordinatore del progetto sperimentale Il mosaico di San Severo e dirigente del settore urbanistica e territorio presso il comune di San Severo e Francesca Onesti, architetto presidente della Commissione cultura dell’Ordine degli architetti della provincia Barletta-Andria-Trani.

È stata anche allestita presso la sede della Sezione di Archivio di Stato di Trani, la mostra cartografica "Storie di paesaggio, tra la città e la campagna", percorso storico-cartografico del territorio della provincia Barletta-Andria-Trani nei secoli XVIII-XIX, con proiezione di immagini sullo stato attuale del paesaggio, in un raffronto con il presente.

L’iniziativa culturale è stata curata da un Comitato scientifico costituito dagli architetti Francesca Onesti, Domenico Catania, Mauro Jacoviello, Valentina Bucci, Gianfranco de Muro Fiocco, Bernardo Bruno e le funzionarie archiviste dott.ssa Luciana Maria Rosaria Attolico e sig.ra Maria Carla Traisci.
La mostra resterà aperta fino al 15 maggio 2017 con accesso gratuito dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12.

La locandina

 

Archivio di Stato di Bari. Sezione di Trani
[t] 0883 583522
[@] as-ba.trani@beniculturali.it

 

In occasione della prima Giornata Nazionale del Paesaggio, il 14 marzo 2017, alle ore 10, nell’auditorium dell’Archivio di Stato di Bari si tiene un incontro con i rappresentanti dell’Associazione Legambiente Puglia sul tema I paesaggi pugliesi tra tutela e valorizzazione.
All’indirizzo di saluti del direttore dell’Archivio di Stato di Bari, Antonella Pompilio, seguiranno le relazioni di Francesco Tarantini, presidente dell’Associazione Legambiente Puglia e di Domenico Delle Foglie, responsabile regionale del Settore Urbanistica e Territorio dell’Associazione Legambiente Puglia.
Partecipano studentesse e studenti delle classi seconde del Liceo classico “Socrate” di Bari, impegnati nella realizzazione del progetto BariMobile: la Città Metropolitana nel palmo di una mano, nell’ambito di un percorso formativo di Alternanza scuola-lavoro nel settore dei Beni Culturali.

La Giornata Nazionale del Paesaggio è stata istituita nello spirito della Convenzione Europea del Paesaggio, con il Decreto ministeriale n. 457 del 7 ottobre 2016, al fine di richiamare il paesaggio quale valore identitario del Paese e trasmettere alle giovani generazioni il messaggio che la tutela del paesaggio e lo studio della sua memoria storica costituiscono valori culturali ineludibili e premessa per un uso consapevole del territorio ed uno sviluppo sostenibile.
Le iniziative, proposte per questa giornata sull’intero territorio nazionale, si inseriscono in questo contesto e saranno un’importante occasione per la riflessione sulla cultura del paesaggio, per la diffusione della conoscenza del suo significato e la consapevolezza del suo valore.

 

La locandina

 

Archivio di Stato di Bari
[t] 080 099311
[@] as-ba@beniculturali.it
[@] urp patrizia.cipriani@beniculturali.it 
[
w]
 www.archiviodistatodibari.beniculturali.it

Martedì 14 marzo 2017, a Catania, alle ore 17, presso l'Archivio di Stato, ex convento di S. Caterina da Siena al Rosario (via Vittorio Emanuele 156), si tiene l'incontro con il professor Eugenio Magnano di San Lio, che presenterà la relazione Paesaggi di lava. La villa Scabrosa del principe di Biscari 1760–1786.

«Nel 1760 il principe di Biscari, Ignazio Paternò Castello, intraprende sulla colata lavica dell’Etna del 1669, in un terreno sciaroso avente l’estensione di più di trenta ettari, la realizzazione di un giardino, successivamente denominato Villa Scabrosa.

L’impresa ha delle forti valenze simboliche, poiché rappresenta la rinascita della città di Catania [...] Insieme alle fonti bibliografiche, un’ampia messe di documenti, in particolar modo quelli conservati presso l’Archivio di Stato di Catania nel fondo dei Paternò Castello principi di Biscari, ha consentito di chiarire aspetti inediti e particolarmente interessanti della vicenda della Villa Scabrosa» (Eugenio Magnano di San Lio).

 

La locandina

 

Archivio di Stato di Catania
[t] 0957159860
[@] as-ct@beniculturali.it
[w] www.ascatania.beniculturali.it

Martedì 14 marzo 2017, a Nuoro, alle ore 9, si tiene la giornata Aspetti, prospettive ed evoluzione del paesaggio rurale della Sardegna (auditorium "G. Lilliu" dell'Istituto superiore regionale etnografico, Isre - via A. Mereu, 56).
In occasione della prima Giornata nazionale del paesaggio, l’Archivio di Stato di Nuoro, in collaborazione con l’Università di Sassari e la sede gemmata del Dipartimento di Agraria di Nuoro e l’Istituto superiore regionale etnografico, presenta un ricco e variegato programma, anche per sottolineare quanto la tutela e lo studio della memoria storica del paesaggio rappresentino valori culturali ineludibili in prospettiva di un utilizzo consapevole e sostenibile del territorio.

Il programma completo

 

Archivio di Stato di Nuoro
[t] 0784 33476; fax 0784 33469
[@] as-nu@beniculturali.it
[w] www.archiviodistatonuoro.beniculturali.it

A Benevento, martedì 14 marzo, l’Archivio di Stato (via G. de Vita, 3) partecipa alla prima Giornata nazionale del Paesaggio - istituita dal MiBACT nello spirito della Convenzione Europea del Paesaggio -  con la mostra "Il paesaggio sannita. Mostra documentaria, bibliografica e multimediale". Saranno esposti documenti e materiali iconografici tratti dai fondi Corporazioni religiose soppresse, Notai, Atti demaniali e Catasto gregoriano che illustrano le diverse espressioni del paesaggio agrario e urbano del territorio sannita. Completano l’esposizione del materiale bibliografico sul tema e una selezione di riproduzioni fotografiche dell’archivio privato "Luigi Intorcia".

La mostra sarà accompagnata dalla proiezione del video Cultura della terra nell’arte, realizzato da Luigi Mauta per l’Associazione Arte Litteram, con scene di vita contadina ritratte dai più celebri artisti moderni e contemporanei.

La mostra, ad ingresso libero, sarà visitabile dal 14 marzo al 30 aprile 2017, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13.
Le visite guidate si effettueranno su prenotazione all’indirizzo: as-bn@beniculturali.it

L'invito

 

Archivio di Stato di Benevento
[t] 0824 21513
[@] as-bn@beniculturali.it
[w] www.archiviodistatobenevento.beniculturali.it

Martedì 14 marzo 2017, a Macerata, in occasione della Giornata nazionale del Paesaggio, l'Archivio di Stato propone nella sua sede (corso Fratelli Cairoli, 175), dalle ore 9 alle 13, la proiezione di un video dal titolo Organizzare lo spazio: carte, piante e mappe del territorio maceratese fra XVII e XIX secolo, che raccoglie documenti uniti da una finalità comune: rappresentare, suddividere e organizzare il territorio.

Si tratta di carte, piante e mappe, tracciate per scopi giuridici, catastali o amministrativi, spesso dal forte impatto visivo, e di importanza cruciale per la ricerca specialistica sulla storia dei territori. Attraverso di esse, è possibile tracciare un rapido percorso sui modi in cui gli uomini e le istituzioni hanno visualizzato e pianificato lo spazio in cui vivevano e operavano, prendendo come oggetto d’analisi specifico l’area del maceratese e come confini cronologici quei secoli – dal XVII al XIX – in cui l’organizzazione politico-amministrativa e tributaria si fa progressivamente più capillare, rendendo dunque più urgente l’impulso ai modi di suddividere e rappresentare i territori.

La locandina

 

Archivio di Stato di Macerata
[t] 0733 236521 
[@]
 as-mc@beniculturali.it 
[w] www.archiviodistatomacerata.beniculturali.it

Direzione Generale Archivi
Via di San Michele 22- 00153 Roma IT
Copyright © 2012
Disclaimer
+39 06 672361 
+39 06 4882358
posta elettronica