Direzione generale per gli archivi

DGA News

Biblioteca digitale

Storico News

« Marzo 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

Nell’ambito delle attività di valorizzazione e promozione dei beni culturali e in particolare dei fondi documentari di epoca contemporanea, presso la sala studio dell’Archivio di Stato di Ancona, in collaborazione con l’associazione “Amici dell’Archivio di Stato”, giovedì 23 marzo 2017, alle ore 17, viene presentato il volume di Attilio Bevilacqua  Bombardate Ancona! 16 ottobre 1943 – 18 luglio 1944.

La pubblicazione, risultato delle pluriennali e accurate ricerche condotte da Attilio Bevilacqua, già autore di Ancona 1° novembre 1943 (2013) e Ancona Cronache di guerra (2014), offre il dettagliato resoconto delle incursioni aeree, dei bombardamenti e cannoneggiamenti che nel 1943-1944 fecero scempio della città di Ancona e dei suoi quartieri storici, cambiandone definitivamente il volto.

 

Archivio di Stato di Ancona
[t] 071 2800356
[@] as-an@beniculturali.it
[w] www.archiviodistatoancona.beniculturali.it

A Bari, Giovedì 23 marzo 2017, alle ore 17,30, presso l’Archivio di Stato (via P. Oreste, 45), nell’àmbito della II edizione del "Prometeo Festival", si tiene la serata dedicata alla poesia Donne in versi, organizzata dal Centro Teseo – Creatività tra Arte e Scienza, dall’Associazione Sviluppo Sostenibile e dall’Associazione Noi che l’Arte, in collaborazione con l’Archivio di Stato di Bari.

Saluti e presentazione: Antonella Pompilio, direttore dell’Archivio di Stato di Bari; Rosa Capozzi, presidente del Prometeo Festival.
Intervengono i poeti: Concetta Antonelli, Bruno Aurisicchio, Crescenza Caradonna, Anna Maria Di Terlizzi, Debora Guerriero, Francesco Tanzi.
Leggono e interpretano alcune liriche: Ketty Zotti, Grazia Daddario e Franco Minervini.

Nell’atrio dell’Archivio di Stato di Bari, sarà ancora possibile visitare la mostra Donne nel Prometeo Festival, quattro percorsi espositivi che analizzano la figura della donna attraverso la scultura, la pittura e la fotografia: - Muse, Ninfe, Erinni. Sempre Donne…, pitture e sculture di Anna Maria Di Terlizzi, Donato Di Vittorio, Beppe Labianca e Vito Matera. - In bellezza, fotografie di Francesca De Santis, Pino Di Cillo e Antonio Tevere. - Sguardi e riflessi di Donna, fotografie di Ninì Ferrara e Rosaria Pastoressa. - Donne, fotografie di Antonella Berlen.

Il "Prometeo Festival" è un’iniziativa culturale che nasce nel 2006 con il nome di "Una scintilla che accende l’Universo". Le prime edizioni sono state dedicate esclusivamente alla poesia ma dal 2009, presso l’Archivio di Stato di Bari, si trasforma in Festival e si apre ad altre arti. Nel 2013 cambia nome in "Prometeo Festival. La scintilla che accende l’Universo". L’attuale edizione, che si tiene principalmente presso la sede monumentale dell’Archivio di Stato di Bari, ha preso l’avvio il 1° febbraio 2017 e si concluderà il 30 giugno. Risultato delle idee e del lavoro di diverse associazioni presenti nell’hinterland barese, il Festival sarà incentrato sul tema della creatività sensoriale sotto molteplici aspetti, coinvolgendo anche forme diverse di sensorialità come il linguaggio e l’essere, l’eco-sostenibilità, il confronto e la conoscenza della cultura di altri Paesi.

La locandina del "Prometeo Festival"

 

Archivio di Stato di Bari
[t] 080 099311
[@] as-ba@beniculturali.it
[@] urp patrizia.cipriani@beniculturali.it 
[
w]
 www.archiviodistatodibari.beniculturali.it

Direzione Generale Archivi
Via di San Michele 22- 00153 Roma IT
Copyright © 2012
Disclaimer
+39 06 672361 
+39 06 4882358
posta elettronica