Direzione generale per gli archivi

DGA News

Biblioteca digitale

Storico News

« Dicembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Ad Agrigento martedì 3 dicembre 2019, in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, con l'obiettivo di promuovere il patrimonio archivistico presso un pubblico ampio e diversificato e di favorire la partecipazione e l’inclusione sociale, l’Archivio di Stato (via Mazzini, 185) organizza una visita guidata in Lingua dei segni italiana presso i depostiti archivistici e la sala studio.

A tal fine è stato strutturato un itinerario accessibile, con l’integrazione di diversi canali di comunicazione e l’esposizione di esempi significativi provenienti dai fondi dell’Istituto, tra cui volumi notarili, piante topografiche, mappe, disegni e numerosi documenti che sono testimonianza della storia locale e del territorio.

Orario: 10 – 13; 15 – 17
Ingresso libero

La locandina

Archivio di Stato di Agrigento
[t] 0922 602400
[@] as-ag@beniculturali.it
[w] www.asagrigento.beniculturali.it

Martedì 3 dicembre 2019, alle ore 16, nella Sala Alessandrina dell'Archivio di Stato di Roma, si tiene la presentazione del volume Carissimo Don Alessandro. Lettere di Scipione Vannutelli e Laura von Kanzler ad Alessandro Trotti Bentivoglio di Alessandro Panajia e Luisa Winsemann Falghera.

Per la prima volta, in questo volume, si pubblica sia il carteggio intercorso tra il noto pittore romano Scipione Vannutelli (1834-1894), sia quello di sua sorella Laura (1839-1906), moglie di Hermann von Kanzler generale comandante le truppe dell’ultimo Papa Re con il garibaldino-pittore Alessandro Trotti Bentivoglio (1841-1914), nipote dell'autore dei Promessi Sposi. Dallo straordinario epistolario di Scipione emergono un quadro esaustivo della personalità, delle occupazioni e degli affanni del pittore, ma in particolare i riferimenti espliciti ai suoi lavori, alle messe a punto di quadri e ai motivi d’ispirazione.
Dalla corrispondenza di Laura, invece, si delinea una figura femminile colta, affascinante, intelligente e dotata di un carattere forte. Particolarità di questo secondo carteggio è il credo politico della nobildonna che, da “papalina” intransigente e rappresentante a pieno titolo dell’antica nobiltà romana, ormai al tramonto, si erge a “eroina risorgimentale” dalla parte opposta del fronte e ne difende le istanze con veemenza di fronte alle liberali posizioni dell’ex garibaldino Trotti.
Questi due straordinari carteggi, infine, dimostrano quanto siano ricchi i giacimenti archivistici privati italiani e, cosa rara, la liberalità e sensibilità dei depositari nel concederne la pubblicazione. ​​
 

Il programma

L'invito

 

Archivio di Stato di Roma
[t] 06 67235666-79
[@] as-rm@beniculturali.it
[w] www.archiviodistatoroma.beniculturali.it

 

A Bari, martedì 3 dicembre 2019, in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, l’Archivio di Stato, alle ore 9 (o in altro orario pomeridiano da concordare), è lieto di cogliere tale occasione proponendo alle Associazioni operanti sul territorio, come occasione di incontro, conoscenza e condivisione, visite guidate alla propria sede monumentale (via Pietro Oreste, 45) e al ricco patrimonio documentario in essa conservato.

La Giornata è realiazzata secondo quanto stabilito nel “Programma di azione mondiale per le persone disabili”, istituito nel 1981 dall’Assemblea Generale dell’ONU. Anche quest’anno il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo aderisce all’iniziativa, “promuovendo attività e progetti che siano a favore della fruizione ampliata del patrimonio, ribadendo con il consueto slogan Un giorno all’anno tutto l’anno, il proprio impegno volto ad assicurare la partecipazione e l’accesso ai luoghi e ai contenuti culturali”.

Per prenotazioni: tel. 080 099372

Ingresso libero

Archivio di Stato di Bari
[t] 080 099311; Patrizia Cipriani 080 099325
[@] as-ba@beniculturali.it
[w] www.archiviodistatodibari.beniculturali.it

 

 

 

A Cosenza, martedì 3 dicembre 2019, dalle ore 9.30 alle ore 13.30, nell'àmbito della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, l’Archivio di Stato (via G. V. Gravina, 12) organizza con l'Uici - Unione italiana ciechi una manifestazione dedicata essenzialmente alle persone con disabilità visiva.

Gli ipovedenti o non vedenti potranno visitare la mostra documentaria Per Baco, che seta! allestita per la Domenica di Carta,  che traccia la storia dell’attività serica a Cosenza e nella sua provincia. Per la fruizione dei contenuti gli utenti potranno avvalersi di visite guidate o in alternativa visitare autonomamente la mostra, corredata per l’occasione di schede in formato braille. Nel corso dell’incontro sarà data lettura di un documento esposto, scelto tra i più significativi, e verrà riproposta l’intervista in lingua albanese sull’allevamento dei bachi da seta Sulla porta di casa, nonna Lucrezia si racconta. Infine è previsto un laboratorio tattile sulla lavorazione della seta a cura dell’Associazione Erbanetta che gestisce il Museo dinamico della seta di Mendicino (CS).

La conclusione dell’incontro è affidata al Presidente dell’UICI di Cosenza invitato ad esprimere un una riflessione sui diritti delle persone disabili.  Incontro con l'UICI
 

Archivio di Stato di Cosenza
[t] 0984 791790
[@] as-cs@beniculturali.it
[w] www.archiviodistatocosenza.beniculturali.it

A Benevento, venerdì 3 dicembre 2019, l'Archivio di Stato (via G. de Vita, 3) partecipa alla Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità con la mostra Benevento: Paesaggio e paesaggi. L’evento si celebrerà in collaborazione con il Convitto Nazionale “Pietro Giannone” di Benevento. Saranno esposti lavori sul paesaggio realizzati dagli studenti dell’istituzione scolastica.

La mostra, ad ingresso libero, sarà visitabile dal 3 al 31 dicembre 2019 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13.

La locandina

Direzione Generale Archivi
Via di San Michele 22- 00153 Roma IT
Copyright © 2012
Disclaimer
+39 06 672361 
+39 06 4882358
posta elettronica