Direzione generale per gli archivi

DGA News

Biblioteca digitale

Storico News

« Maggio 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Le disposizioni prese per contrastare la diffusione del contagio da Covid-19 hanno investito anche l'importante realtà del Palio di Asti. Per questo motivo, l'Archivio di Stato di Asti vuole dedicare a questo tema così sentito una piccola mostra, aprendo virtualmente le porte dei depositi d'archivio alla ricerca di documenti relativi alla storia del Palio e della città di Asti.
Oggi proponiamo un opuscolo proveniente dal Fondo Natale Ballario. Edito alla metà dell'Ottocento dalla città di Asti, era intitolato Ordine delle funzioni che hanno luogo nella festa di S. Secondo, e presentava la descrizione e vere e proprie istruzioni per lo svolgimento delle cerimonie della festa patronale della città. Scorrendone le pagine, scopriamo che, diversamente da quanto avviene ai nostri giorni, la corsa avveniva il primo martedì di maggio, dopo l'offerta del Palio. Ecco la descrizione di questa parte della cerimonia: «All'Offertorio il celebrante dà con ordine di precedenza a tutto il corpo civico ed al seguito il bacio della Pace. A questo momento il Sindaco offre il Palio, che viene accettato dallo stesso celebrante, indi è da questi consegnato ad altro canonico ivi assistente».

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/archiviodistatoasti/posts/917766055320568
Profilo Twitter: https://twitter.com/archiviostatoat/status/1257600332072443906?s=12

 

Archivio di Stato di Asti
[t] 0141 531229
[@] as-at@beniculturali.it
[w] www.archiviodistatoasti.beniculturali.it

"La cultura non si ferma!" è la pagina del sito Mibact che in questo periodo di chiusura dei luoghi della cultura, per emergenza coronavirus, permette agli italiani di rimanere in contatto on line con l’arte e la cultura direttamente da casa.

In questo 2020 la Festa della Libertà ci ha sorpreso fragili e provati, prigionieri di un altro nemico, proprio per questo vicini e partecipi dei ricordi di una gioventù pervasa da paure e privazioni, fucili sulle spalle, fame, bombardamenti, oscuramenti, morte, tanta morte. Corpi straziati senza più dignità. Ricordi di persone, ora quasi tutte scomparse, che a Cosenza festeggiarono la Liberazione riversandosi per strada, danzando al suono delle dolci melodie di orchestrine improvvisate, con la voglia e la speranza di ricominciare, senza dimenticare. Per non dimenticare l’Archivio di Stato di Cosenza ha elaborato un percorso  in cui si evidenziano le rovine morali e materiali dell’odio e della paura, per una riflessione verso i valori di unità e coesione. 

“Dalla persecuzione religiosa alla discriminazione razziale: documenti per conoscere, comprendere, ricordare”  è la riproposizione virtuale di una mostra documentaria  che parte dalla presenza delle comunità ebraiche nel territorio, attestata dai documenti notarili sin dal 1500. Presenze ebraiche  costrette a dileguarsi  dopo gli editti di espulsione cinquecenteschi,  poi definitivamente nel ‘700, e  si  ritrovano internate nei campi di concentramento. Guarda il video all’indirizzo: https://www.facebook.com/ArchiviodiStatodiCosenza/videos/824000361441869/

“Le Lettere dalla Prigionia” sono la testimonianza tre soldati italiani Pasquale, Menotti, e Giuseppe,  che “hanno fatto il loro dovere”,  profondamente segnati dalla guerra si abbandonano allo sconforto e ai patimenti per la lunga prigionia in Africa. Disponibile  all’indirizzo:   https://www.archiviodistatocosenza.beniculturali.it/index.php?it/22/eventi/198/la-cultura-non-si-ferma-lettere-dalla-prigionia

“I Bombardamenti aerei a Cosenza nel 1943”, documenti  che lasciano trapelare  tutto il terrore vissuto e, nonostante tutto, rappresentano un simbolo di riscatto e impegno, di aspettative e resilienza per la ricostruzione. https://www.archiviodistatocosenza.beniculturali.it/index.php?it/22/eventi/200/la-cultura-non-si-ferma-i-bombardamenti-del-1943​

 

Archivio di Stato di Cosenza
[t] 0984 791790
[@] as-cs@beniculturali.it
[w] www.archiviodistatocosenza.beniculturali.it

Direzione Generale Archivi
Via di San Michele 22- 00153 Roma IT
Copyright © 2012
Disclaimer
+39 06 672361 
+39 06 4882358
posta elettronica